Il warm up nel calcio professionale, una questione tra mente e corpo.

La fase di warm up (definita anche “condizionamento” o, più comunemente, “riscaldamento”) nel calcio, come in altri sport, è quella fase preparatoria fisica e, come vedremo, mentale che precede una prestazione e/o l'allenamento.

Ha una durata variabile da i 5 (o anche meno nel caso di improvvise sostituzioni) ai 10/15 minuti (può dipendere anche dalla temperatura esterna che aumentare il rischio di infortuni). In questi pochi minuti sotto istruzioni di un preparatore atletico, gli atleti svolgono esercizi volti all'attivazione del proprio sistema cardio-respiratorio, alla mobilitazione della maggior parte delle articolazioni, all'allungamento/accorciamento dinamico dei muscoli più coinvolti e più a rischio di infortuni. Talvolta alcuni gesti tecnici come il tiro, il passaggio, il colpo di testa ecc., possono rientrare nella fase di warm up.

Non è da sottovalutare l'aspetto psicologico che il riscaldamento può avere sull’atleta: durante il warm up il soggetto si accosta con la mente alla gara, ripensa agli schemi, alle istruzioni dell'allenatore, alle motivazioni, ma soprattutto entra nel vivo della competizione. Competere significa misurare le proprie capacità con quelle degli altri ed il riscaldamento è l’ultimo atto da compiere prima dell’inizio di ogni competizione. La vittoria esprime la realizzazione delle potenzialità della squadra in quella determinata gara, al di là della motivazione. Molti allenatori credono che la motivazione sia sufficiente per vincere una partita. Non è così invece! La motivazione non è tutto, ma una parte della gara perfetta. Il warm up è un momento per eseguire parallelamente tecniche fisiche e mentali. Mentre si riscalda, ogni calciatore, può recuperare quanto emerso dall’analisi sui punti di forza, effettuata con lo psicologo dello sport, e mettere in pratica le strategie acquisite, come i mantra personali, la gestione delle emozioni, il focus respiratorio, la technical imaging. Questi aspetti preparano non solo i muscoli, ma anche la mente alla prestazione vincente. Recuperando, proprio durante il riscaldamento, le sensazioni positive, l’atleta può entrare subito in gara e mettere in pratica la programmazione mentale, sviluppata in parallelo a quella tecnica, per interpretare la partita come richiesto dall’allenatore. Cosa davvero fa sentire un calciatore pronto per una gara? Il suo stato mentale ossia la capacità di padroneggiare gli stati d'animo precedenti la competizione. Molti calciatori arrivano eccessivamente euforici al pre-gara e tale stato non è positivo, anzi rischioso. Come un'auto da Formula 1 prima di scendere in pista necessita di riparazioni e  regolazioni meccaniche, così la mente dell'atleta deve entrare in campo con i giusti bilanciamenti tra aspetti psichici e corporei.

Autori:
Paolofabrizio De Luca
Procuratore Sportivo - Agente FIFA / Psicologo dello Sport

Luca Stabile
Preparatore Fisico e Personal Trainer
Laurea in Scienze Motorie

martedì 14 marzo 2017

Corsi ed Eventi


Emozioni vincenti! Un corso per gestire le emozioni e diventare un campione!

05 maggio 2018  

Come fanno i campioni ad arrivare mentalmente preparati alle gare importanti?

Mental Training Applicato per Calciatori Professionisti

23 luglio 2017  

Il Mental Training Applicato al Calcio professionale consiste in un completo ed efficace insieme di strategie per consentire ai calciatori di migliorare la conoscenza e l’uso delle abilità psico-fisiche funzionali al miglioramento delle prestazioni negli allenamenti e nelle gare.

Allenamento Selettivo per calciatori per la Stagione 2021/22

17 luglio 2021  

Selective Training for Footballers 17-18-19 July 2021             Naples – Italy L’allenamento selettivo è organizzato dalla Società A.S.D. Pianura con la collaborazione della Sport and Psychology Management (www.sportandpsychology.com). L’allenamento è occasione di formazione per i giovani calciatori e di selezione per i club italiani che invieranno i loro osservatori. In questi 3 giorni saranno organizzate sessioni di allenamento, partite ed un mini torneo finale per far esprimere al meglio ogni calciatore. I calciatori italiani si confronteranno con squadre composte da ragazzi europei e sudamericani. Gli allenamenti saranno diretti da Mr. Alessandro Zenone, allenatore UEFA B in collaborazione con Mr. Vincenzo Battimelli, allenatore UEFA B.

Il Napoli a Dimaro-Folgarida

25 luglio 2017  

Sono in programma osservazioni Tecniche presso il ritiro del Napoli a Dimaro dal 5 al 25 Luglio 2017.

Sei un calciatore, un allenatore, un dirigente o un genitore di un giovane talento?
Stai cercando un Procuratore Sportivo, uno Psicologo o un Mental Coach per migliorare le prestazioni agonistiche?
Vuoi pubblicizzare la tua azienda allo stadio?

Contattaci subito per una consulenza

Le Vie del Benessere


Paolofabrizio De Luca
Procuratore sportivo, Agente di calciatori, Psicologo dello sport, Motivatore sportivo e Mental Coach
www.sportandpsychology.com
© 2023

Sport and Psychology Management
Via G. L. Bernini 45
Napoli, Vomero - 80129
Tel: +39 3470714330
info@sportandpsychology.com

 
Sito protetto da reCAPTCHA: Privacy - Termini
 
Privacy Policy - Cookies Policy

Project and strategy by: Massimo De Luca